Public Programme
Otobong Nkanga, O8 Black Stone, 2017 A handmade, cold process, natural soap made of butters and oils from across the Mediterranean Middle East, North and West Africa, fused together with water, lye and charcoal. Made for Carved to Flow Foundation (2017) www.carvedtoflow.com

AR/GE KUNST SAVOIR-VIVRE #1
SOAP MAKING con Evi Lachana

Venerdì 25.01.2019, ore 18-22

Nel contesto della mostra di Otobong Nkanga

A cura di Simone Mair

Evi Lachana è una produttrice di sapone e prodotti cosmetici ateniese, che ha lavorato in stretto contatto con Otobong Nkanga per Carved to Flow, il progetto dell’artista per documenta17 a Atene/Kassel. L’azienda di famiglia, Laouta, di base nel Pireo, realizza saponi e prodotti cosmetici con procedimento a freddo, utilizzando olio di oliva greco e ingredienti raccolti a mano localmente.

Durante il workshop, lo spazio espositivo sarà trasformato in un laboratorio temporaneo di discussione e per la produzione di sapone. In dialogo con Evi Lachana e un’appassionata collezionista locale di erbe, ogni partecipante è invitata/o a creare il proprio sapone e esplorare la pratica rituale che sottostà al processo di realizzazione sia del prodotto che del lavoro di Otobong Nkanga.

partecipanti max. 20 persone
partecipazione gratuita
lingua: deu/ita/engl
registrazione tramite info@argekunst.it

 

ar/ge kunst savoir-vivre è una serie di workshops concepiti a partire dalle rispettive mostre entro le quali hanno luogo.
Il titolo è una rilettura dei concetti di savoir/pouvoir come concepiti da Gayatri Spivak, una delle figure fondatrici del pensiero femminista post-coloniale; dove sapere non è più esclusivamente connesso a un’idea di potere ma anche all’ “essere in grado di” (being able to / pouvoir). Attraverso questa combinazione di verbi, l’istituzione è considerata uno spazio pubblico di azione, dove l’esplorazione di diverse abilità e competenze permette la produzione di un sapere collettivo.

A partire dalla pratica artistica di Otobong Nkanga, il focus dell’ar/ge kunst savoir-vivre di quest’anno, sarà rivolto al processo di produzione che sta alla base di un prodotto. Insieme a esperti invitati, pratiche rituali che articolano la materialità o la sostanza di un prodotto, saranno messi in discussione, dis-imparati, ri-imparati e messi in relazione con le opere e le pratiche in mostra.

CLOSE