Eventi
Flowers and Apples from Sainte-Pélagie Prison (Philadelphia Museum of Art and Musée d'Orsay), image by David Horvitz Flowers and Apples from Sainte-Pélagie Prison (Philadelphia Museum of Art and Musée d'Orsay), image by David Horvitz

you and I may not hurry it with a thousand poems my darling but nobody will stop it With all the Policemen in The World.zip

13 Giugno 2017

La mostra “you and I may not hurry it with a thousand poems my darling but nobody will stop it With all the Policemen in The World.zip*” dell’artista americano David Horvitz (1981) è stata lanciata su internet nel 2012 e riattivata in occasione di questa mostra.


‘Nel giugno del 2012 ho postato i files da stampa di una mostra collettiva sul sito per il trasferimento di file sendspace, con la spiegazione: È possibile scaricabile liberamente la mostra, stamparla, esporla, pubblicarla, copiarla, ecc. Non ci sono istruzioni di installazione. Le misure di stampa raccomandate sono nella lista dei lavori in PDF. La cartella Zip rimarrà a disposizione fino a quando il link di sendspace rimarrà attivo. La mostra non sarà nuovamente caricata.

Ho chiesto ai seguenti artisti di partecipare a questo progetto, e ad ognuno di loro ho chiesto di mandarmi un file stampabile di un opera che in qualche modo fosse in relazione con il soggetto dei fiori: Anjum Asharia and Marisa Jahn, BFFA3AE, Claudia Sola, David Horvitz, Hans Aarsman, Jon Rafman, Kristina Lee Podesva, Marysia Lewandowska, Michael Mandiberg, Mishka Henner, Natalie Häusler, Vlatka Horvat.

L’idea era di comporre un bouquet di primavera! Anche se al tempo era quasi la fine di primavera. Ma era ancora primavera! Ho immaginato di spargere questi fiori/files in Internet, allo stesso modo in cui un contadino spargerebbe i semi nei campi – è divertente pensare come i media di comunicazione usino la stessa terminologia dell’agricoltura (ndt. Il termine “broadcast” significa sia per “trasmettere” un messaggio che per “spargere” dei semi). E ho immaginato che anche molto tempo dopo che l’url di sendspace sarà scaduto, i files esisteranno ancora (forse). E che forse saranno condivisi. Forse saranno ri-postati da qualcun altro (riproduzione asessuale?). Non avevo modo di controllare dove (e quando) questa mostra sarebbe andata a finire, se in qualche luogo (o in qualche tempo?). Questo è il motivo per cui la data di chiusura di questa mostra è stata indicata con un punto interrogativo. Sarà aperta per chissà quanto tempo. Ho anche voluto donare a internet una stagione (internet che è qualcosa che esiste al di là delle particolarità dei luoghi che sono invece comandati dalle temporalità naturali e dalla Terra che gira intorno al sole).

David Horvitz, Los Angeles 2017


* Nel contesto della mostra Flowers are Documents, il file rimarrà a disposizione sul sito di ar/ge kunst e sarà ri-distribuito via newsletter il 13 Giugno 2017.


Scarica la mostra a questo link

CLOSE