Progetti
Studio Practice: On the Act of Reading
/ Valentina Desideri Studio Practice: On the Act of Reading / Valentina Desideri

Studio Practice:
On the Act of Reading

Valentina Desideri

2-3-4 luglio 2015, ore 14 - 20

in collaborazione con la filosofa DENISE FERREIRA DA SILVA e le coreografe JENNIFER LACEY, CRISTINA RIZZO e MARA CASSIANI


Caro lettore,

Ti invitiamo ad unirti a Studio Practice: On the Act of Reading. Lo studio sarà aperto dalle 14 alle 20 del 2, 3, 4 Luglio 2015. Potrai stare tutto il tempo che vorrai.

Valentina, Denise, Jennifer, Cristina e Mara si riuniranno in studio, e nello studio, per osservare da vicino l’atto del leggere.


Condividiamo diverse pratiche, tra esse la danza, pratiche di cura (reali e fittizie), filosofia, astrologia, scrittura e insegnamento. Consideriamo ognuna di queste pratiche un tipo di lettura. E soprattutto crediamo che l’atto della lettura sia sempre in corso. Leggiamo costantemente testi, immagini, situazioni, espressioni, corpi e spazio, e molto del nostro modo di capire si costruisce intorno a queste letture istantanee.
Ogni lettura produce un’immagine, immediatamente una composizione ed una rappresentazione di ciò che viene letto. Questa visione della lettura come produzione di immagini attinge dagli scritti di Walter Benjamin sulla lettura e l’immagine come forme di espressione che privilegiano l’intuizione a modi di conoscere ed esistere che si affidano alla riflessione, comprensione e riconoscimento.
Ti invitiamo ad entrare questo studio attraverso una metodologia volontariamente vaga che chiamiamo Studio Practice, che si riferisce sia alla pratica di essere in uno studio che in quella della studiare.
Se consideriamo lo studiare come qualcosa che facciamo con altri – modi di imparare che producono altri modi di convivenza e viceversa – allora lo studio non è solo un luogo in cui studiare ma anche un luogo che rende lo studiare possibile in virtù delle sue specifiche condizioni.
Il tipo di studio a cui ci rifacciamo è il dance studio (sala prove) dove molteplici proposte, parlate o semplicemente agite, si susseguono e viaggiano attraverso i corpi e dimensioni (fisica, intellettuale, emotiva, spirituale). Nello studio entriamo in una sequenza di azoni, silenzi, discussioni, tentativi, banalità, conflitti, entusiasmi. In altre parole: ci dedichiamo a uno specifico modo di “stare insieme” che è lo studio.
Assumendo che nessuno di noi sa cosa lo studio potrebbe significare per noi, ti invitiamo a visitarci in studio, a passare il tempo con noi leggendo, muovendosi, parlando, guardando, ascoltando, incontrandosi, annoiandosi, interessandosi o attivandosi, raccogliendo materiale sull’idea di lettura e seguendo tutte le possibili linee di ricerca che ne potrebbero emergere.

Sentiti libero di portare ‘cose’ che vorresti leggere: un libro, una lettera, un oggetto, un movimento, le tue mani…
Speriamo di vederti qui.

Valentina, Denise, Jennifer, Cristina e Mara


Studio Practice: On the Act of Reading è un evento di tre giorni organizzato da Valentina Desideri in collaborazione con Denise Ferreira de Silva, Jennifer Lacey, Cristina Rizzo and Mara Cassiani.

Studio Practice: On the Act of Reading ha luogo nel contesto della mostra Bassin ouvert della designer e artista francese Clémence Seilles (fino al 1 di Agosto 2015).

Co-prodotto con Bolzano Danza | Tanz Bozen.

Grazie a Museion per la partecipazione di Cristina Rizzo.

Studio Practice: On the Act of Reading e Bassin ouvert si inseriscono nell’ambito di PIANO, piattaforma preparata per l’arte contemporanea, Francia-Italia 2014-2016, concepita da d.c.a / association française de développement des centres d’art, in partnership con l’Institut français d’Italie, l’Ambasciata di Francia in Italia e l’Institut français, con il sostegno del Ministère des Affaires étrangères et du Développement international, del Ministère de la Culture et de la Communication e della Fondazione Nuovi Mecenati.


Stampa
Schermata 05-2457155 alle 12.57.03

CLOSE